« piove, madonna come piove | Principale | linate tarzan »

17/12/2006

Commenti

llu

questi giorni immagino a volte un blog tipo sigarette sottili, un lutto giorno per giorno per sempre

palmasco

Non so. Quando fumavo, le sigarette sottili mi facevano istintivamente antipatia.
Le ho pensate sempre come un compromesso: fumo, ma fumo una cosa dal diametro ridotto, così in ogni boccata ci sta per forza meno veleno... No, a me fumare è piaciuto veramente, piuttosto ho preferito smettere che fare quei tiretti lì, per paura che mi si riducesse ogni giorno lo spessore delle vene.
Anche del blog penso lo stesso, non ci sono abbastanza cose importanti nel mondo, da fare un lutto ogni giorno. Ce ne saranno un paio, forse una decina, e poi quello grande finale.
Ma cos'è? Le arance strizzate che ti fa venire questi pensieri? :-)

llu

bene, vidi la foto e pensai, chissà quanti zümex dovrei bevermi d'ora in poi, anche se al mio lutto, quello grande, finale, io non ci sarò, nessuno è al suo. Come si trovarono le sigarette e lo sottile, vatti a sapere, pensavo quanti andate e ritorni dovrei farmi questi giorni camminando la città senza fumare, la conquista infelice della montagna. Non era che mentre smetto mi fumavo sigarette di Egitto. Sottile era come dire: scarsamente due sigarette mi sto fumando questi giorni. A te che te ne frega, sono cosciente. Se vuoi ero solo di buon umore e disse, saluto palmasco

untitled io

il mio fumo è un compromesso lungo e pericoloso, sì. Fumare sigarette sottili, lo fai con più forza, una brutta forza. Un lutto ogni giorno il blog? non so, non capisco. Un pericolo ogni giorno, forse - e parlo anche del solo fatto di tenerlo, di sapere di avercelo, un blog.
Baci a entrambi (bella la foto, e queste ultime foto tutte, palms)

palmasco

Ciao, Llu, ciao Unts, volavo verso NY, poi dormivo, poi ero esausto, poi non ho avuto la linea, adesso vi leggo e vi saluto.
:-)

I commenti per questa nota sono chiusi.

New York

Los Angeles

La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 02/2004

shinystat