« e per chiudere la giornata | Principale | le mura apase o marine »

17/03/2005

Commenti

untitled io

acque di lusso!

persinofrancesco

Pensa che ho cercato la coscia, ho cercato...

llu

io m'immmaginai che le coscie erano sottointesse nelle pere sudate come quando piovve nel cine sulle magliette

llu

come quando piove

palmasco

Acqua di lusso, è vero, soprattutto la confezione, una bottiglia molto interessante, i francesi sanno fare queste cose.
L'ho vista sugli scaffali del Geant per 2 euro, l'ho presa subito e non la berrò: è un oggetto di lusso per questo, perché t'invita a non usarlo.

Il titolo contiene esattamente l'ambiguità che per fortuna avete registrato, ma è soltanto il modo migliore per fare ricordare un'informazione: infatti, come ho scoperto comprandole l'altro giorno, il nome di quelle piccole pere, che io ho sempre chiamato perine, è, appunto, pere coscia e vengono dall'Argentina.
- Coscia? Ma proprio così le dovevano chiamare? - ho chiesto al fruttivendolo che già ammiccava.
- Eh - mi ha risposto.
Sono buonissime :-)

I commenti per questa nota sono chiusi.

New York

Los Angeles

La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 02/2004

shinystat