« tobe | Principale | brevi note »

21/07/2004

Commenti

zorro

Ecco. Il guaio - con lei - è proprio questo. Si ha sempre l'impressione che il metaforico sia lì lì per scattare. Uno dice: speriamo che non gli scatti il metaforico e invece lei proprio non ce la fa. Me vojo sfogà. Pare dica. Come una Magnani con gli abiti della festa. Mi creda. Tutto questo non fa bene alla sua scrittura.
p.s. - l'avviso che metto una e-mail fasulla e il nome, ovviamente, è di pura fantasia.
p.p.s. - per altro questo è il suo blog e penso che potrà cancellare quanto su scritto.
p.p.p.s - la capirei. Non è un intervento amicale e un blog sopporta solo amici.
p.p.p.p.s. - mi viene in mente ora che i suoi scritti sembrano sempre leggermente sovraesposti.

zorro

Vedo che il mio commento appare in "lien permanent" ma non tra i "commenti". Suppongo voglia dire che ora verrà esaminato da lei e solo dopo sua autorizzazione immesso nel blog. E' così?

demetrio

pensavo che 'sta storia del cerchio non mi era nuova.

e mi è venuto in mente che c'è un racconto di Levi. Una piccola perla di Primo Levi, che narra di un uomo grande, che sta dando il bianco e di una bambina troppo curiosa.

La bambina vuole mettere le mani dove non può e l'uomo, si chiama felice, traccia intorno alla piccola bimba un esile cerchio e gli intima che di lì lei - la bimba - non può uscire.

E la bimba come incantesimata non esce.
Rimane prigioniera.

E' un cerchio magico.
E' un gesto magico, quello che descrive Levi.

E' anche altro. Levi ha sempre odiato la stupida perferzioned del cerchio, dichiarando che la realtà, la materia sono assimetriche.

quello che levi ci racconta è un gesto di sopruso. Ed è tanto più terrbile quanto più nella pagina dello scrittore torinese tutto sembra normale e giusto. Tutto sembra avvenire così come deve.

dixi
d.

palmasco

Demetrio ti ringrazio molto per il contributo, è un racconto che non conoscevo, aggiunge parecchio significato alle ragioni che mi hanno portato a scrivere il mio.

Zorro la tua critica è franca e coincisa, non vedo perché dovrei cancellarla, tra l'altro poggia su una prospettiva insolita che è sempre un'aggiunta.
Non so delle difficoltà di registrazione, non faccio alcuna censura preventiva, e non l'ho fatta neanche stavolta.
Alla prossima.
p.s. ho qualche vago sospetto sulla tua identità :-)

zorro

Bel lapsus Palms: "coincisa" al posto di "concisa" e fa bene ad avere qualche sospetto su chi io sia: ultimamente indosso molto maschere ma tutti mi fanno, ah, sei tu!

business grants

Hey I really like your site.

business grants

I commenti per questa nota sono chiusi.

New York

Los Angeles

La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 02/2004

shinystat