« rocks | Principale | as - tratto »

22/09/2005

Commenti

untitled io

no non so come si chiama, "quella cosa geologica". Si tratta di due amamssi rocciosi, di due corrugamenti che ne so, che nello spostamento delle terre vanno a cozzare l'uno contro l'altro, uno da destra e l'altro da sinistra, e le rocce si compenetrano le une nelle altre, come le dita di due mani che si incrociano con difficoltà, anzi direi "oltre il consentito", e ne risulta una stratificazione stranissima, piena di picchi. Ho visto queste rocce compenetrate nel sud della Spagna. No non è OT, non mi pare.

untitled io

(ammassi, volevo dire)

demetrio

mi viene in mente una serie di quadri di Mondrian su una chiesa. Questi quadri sono una sorta di itinerario dal figurativo all'astratto. Tu stai facendo, mi addentro in un lavoro e in un campo che non è il mio, qualcosa di simile. La domanda che mi viene in mente è questa: è possibile una fotografia astratta, nel senso pittorico del termine?

ciao
d.

I commenti per questa nota sono chiusi.

New York

Los Angeles

La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 02/2004

shinystat